Iceclimbing in Sottoguda Canyon

A Gennaio ai Serrai di Sottoguda,  le cascate che d’estate scorrono giù veloci per le pareti rocciose, adesso sono immobili, congelate. Lo spettacolo è imponente e silenzioso, sono il battito delle picozze sul ghiaccio, ed i pezzi che cadendo si frantumano a terra ad animarlo.

Lungo il percorso che si snoda in fondo al canyon sovrastato da alti muri di roccia erosa, ci sono diverse cascate congelate di varie difficoltà e spettacolarità, alcune le piu famose sono “La spada nella roccia” che si vede subito dopo il ponte che passa alto sopra il sentiero, “La Cattedrale” che maestosamente rivela subito il motivo del suo nome, oppure “Excalibur” dal colore azzurro intenso, ed altre ancora.

Qui i climbers più esperti e temerari si  avventurano a scalare questi flussi d’acqua congelata. Dal basso a testa insù c’è da farsi venire i cervicali a seguirli salire con tanta sicurezza con dei movimenti lenti ma precisi una superficie così estremamente scivolosa, e nel contempo continuare a meravigliarsi per l’imponenza delle strutture naturali alle quali sono appesi e si affidano. Lo spettacolo è un perfetto connubio tra uomo e natura dove entrambi sono protagonisti, l’uomo con i suoi movimenti, la natura con le sue forme, entrambi a loro modo perfetti.

 

IMG_2647

IMG_2800

IMG_2654

IMG_2676

IMG_2807

IMG_2776

IMG_2781

IMG_2766

IMG_2737

IMG_2734

IMG_2741

IMG_2790

IMG_2794

IMG_2798

IMG_2828

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.